CHIUDI
CHIUDI

11.07.2020 Tags: Sandra Zampa , intervista sottosegretario alla Salute , App Immuni

App Immuni
L'autoisolamento
non ci sarà più

Un cellulare con la app pronta per essere scaricata. (Foto Archivio)
Un cellulare con la app pronta per essere scaricata. (Foto Archivio)

Mandato in pensione sul nascere l'auto-isolamento "consigliato" a chi, iscritto all'app Immuni, viene informato di essere stato a contatto con una persone positiva. Se prima il consiglio era di entrare in auto-isolamento, adesso si chiede di prendere una decisione con il proprio medico curante che quasi sicuramente proporrà di eseguire subito il tampone.

Si tratta di una delle novità anticipate da Sandra Zampa, sottosegretario alla Salute, al lavoro per migliorare il meccanismo per tracciare il contagio.

Un lavoro doveroso, dal momento che l'app non sembra essere stata accolta con particolare entusiasmo dagli italiani: sono poco più di 4 milioni quelli che l'hanno scaricata.

 

Sul GdV in edicola l'intervista al sottosegretario alla Salute, Sandra Zampa

Karl Zilliken
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1