Vicenza

Alunni maltrattati e presi per i capelli: maestra a processo

Il caso ha coinvolto la maestra e tre alunni (foto d'archivio)
Il caso ha coinvolto la maestra e tre alunni (foto d'archivio)
Il caso ha coinvolto la maestra e tre alunni (foto d'archivio)
Il caso ha coinvolto la maestra e tre alunni (foto d'archivio)

Un'insegnante elementare di 43 anni, residente a Vicenza, è stata rinviata a giudizio dal giudice per le indagini preliminari con l'accusa di avere maltrattato tre ragazzini (di età compresa tra gli 8 e i 9 anni). 

I fatti si sarebbero verificati in una scuola elementare della città nel corso dell'anno scolastico 2018-19. Tra gli episodi citati, in diverse occasioni avrebbe anche preso i tre studenti per i capelli.

La maestra, che sta continuando a insegnare, tramite il suo avvocato, ha sempre respinto e continua a respinge tutte le accuse che le sono state rivolte. L'inchiesta era stata aperta dopo la denuncia dei genitori degli alunni.

Matteo Bernardini

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati