CHIUDI
CHIUDI

16.06.2019

Afa oltre i 33 gradi
Ieri 321 accessi
al pronto soccorso

Trecentoventi accessi ieri al pronto soccorso del S. Bortolo
Trecentoventi accessi ieri al pronto soccorso del S. Bortolo

VICENZA. Pronto soccorso sempre più affollato. Ieri il nuovo record degli accessi. In 24 ore 321 persone, complice il grande caldo che ha portato il termometro oltre i 33 gradi. E ben 107 pazienti gestiti dal medico fast del percorso veloce che taglia le attese. Solo tre anni fa non si andava oltre le 200 presenze giornaliere.

Ora gli arrivi continuano ad aumentare e il direttore generale Giovanni Pavesi per alleggerire la pressione e trovare una valvola di sfogo vuole creare subito il reparto di medicina d’urgenza. «Sarà pronto - dice - per settembre». E sarà un’altra svolta nella storia del San Bortolo.

 

La sede è stata già decisa: all’interno della medicina generale, al quinto piano, nel corridoio sulla sinistra dove oggi si trovano i letti monitorati per le patologie ad alta intensità. Conterà 18 posti-letto e ospiterà i pazienti che hanno bisogno di 4-5 giorni di degenza, avrà un’impronta cardio-vascolare e sarà gestita sotto la governance del primario del pronto soccorso Francesco Corà. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1