L'iniziativa

"Accendi" il tuo Natale e scrivi al GdV: le foto dei lettori

Il mondo intero, stravolto dalla pandemia, costretto a cambiare abitudini. Niente ritrovi, men che meno i cenoni e guai ad abbracciarsi. Eppure, questo anno così difficile, ci ha fatto un dono prezioso: il tempo. La possibilità, per molti, di scendere dalla pericolosa giostra della frenesia, per riscoprire l'importanza del pensare. Non è un caso se, in attesa di conoscere i nuovi dpcm, che decideranno sul modo in cui potremo trascorrere le prossime festività, più di qualcuno abbia deciso di "accendere" il Natale ben prima del giorno dell'Immacolata. Quasi a voler dar voce ad un bisogno profondo di luce e di speranza e creare un terreno fertile per quel seme di rinascita che ritorna, ogni anno, con la potenza del Cristo incarnato.

Interpretando un pensiero-desiderio diffuso, Il Giornale di Vicenza ha deciso di lanciare una nuova iniziativa per dare spazio ai propri lettori: create i vostri addobbi, siano essi tradizionali o innovativi, e poi apriteci le porta delle vostre case e condivideteli, con uno scatto. Mostrateci i vostri alberi di Natale, le diverse interpretazioni del presepe, le corone d'Avvento, le ghirlande, le calze della Befana. Fotografate quello che fate abitualmente e quello che state realizzando quest'anno, con un desiderio in più di tingere con nuove sfumature questo Natale fuori dagli schemi. A partire dall'1 dicembre quelle immagini troveranno spazio nel quotidiano in una pagina dedicata, con la speranza che le fiammelle che si accendono in ogni casa diventino una luce sempre più grande, capace di contrastare il buio e le incertezze di questo tempo, di dare sollievo a cuori impauriti, di portare un po' di gioia. Il nostro è un invito anche a riscoprire le tradizioni e viverle insieme ai bambini creando con loro gli addobbi, realizzati, magari con la colonna sonora di canti natalizi, come insegna la tradizione americana, preparando biscotti nelle domeniche d'Avvento, come vuole la tradizione austriaca, seguendo gli impulsi del cuore e della creatività, per creare una tradizione tutta nostra, che diventi patrimonio di famiglia, con cui accompagnare i giorni delle feste, con il sentire interiore che, per una volta, può prendere il sopravvento sulla corsa agli acquisti, da fare sì, ma in maniera mirata, lontani dalla calca per godere un po' della magia tipica di questo periodo.

Potete scrivere una mail a cronaca@ilgiornaledivicenza.it oppure inviare un messaggio whatsapp al numero 3356605272.

# Sposta il focus sul parent