Ulss 8 Berica

Vaccini agli over 80: preso d'assalto l'hub di Trissino

Preso d'assalto l'hub vaccinale di Trissino (Foto Fb Nicolò Sterle)
Preso d'assalto l'hub vaccinale di Trissino (Foto Fb Nicolò Sterle)

Vaccinazione anti Covid: l'hub pala Sinico di Trissino, uno dei centri dell'Ovest Vicentino, è stato preso d'assalto. Anziani over 80 e cittadini sono accorsi oggi, domenica 28 marzo, in massa al centro di via Sauro rimanendo in fila per ore, dopo le convocazioni inviate dall'Ulss 8 Berica. La chiamata era in primis per le classi di età dal 1933 al 1937. Un gran numero di anziani, però, si è presentato con un accompagnatore. Si sono, dunque, create lunghe file e attese di ore all'esterno dell'hub e diversi cittadini sono stati invitati a ripresentarsi domani, lunedì 28 marzo, per la somministrazione della dose.

Dall'Ulss 8 hanno fatto sapere che «si è verificato un malfunzionamento del collegamento Internet» che per una parte della domenica ha bloccato le registrazioni dei cittadini convocati per il vaccino. Visto il perdurare del black-out dei dati, l'Ulss 8 avrebbe deciso di proseguire con le operazioni di registrazione manuale, determinando ritardi.

Operatori sanitari, Protezione civile e forze dell'ordine si sono mobilitati nel corso della giornata per far mantenere il distanziamento e organizzare gli ingressi dei cittadini. Posteggi esauriti e auto lasciate per ore lungo le strade limitrofe al pala Sinico hanno complicato ulteriormente il lavoro delle forze dell'ordine.