CHIUDI
CHIUDI

22.06.2019

Selva, teatro all’aperto pagato con gli gnocchi

Il teatro all’aperto costruito a Selva di Trissino.  CARIOLATO
Il teatro all’aperto costruito a Selva di Trissino. CARIOLATO

La vivace comunità di Selva di Trissino inaugura oggi il teatro all’aperto, realizzato con il ricavato dell’annuale “Festa del gnocco”, un evento gastronomico e folcloristico che ha fatto conoscere la frazione collinare di Trissino ben oltre i confini provinciali ed è servita a raccogliere fondi destinati alle migliorie delle strutture parrocchiali della frazione. La struttura in calcestruzzo lisciato rispecchia la forma del teatro greco con una gradinata, capace di 200 posti a sedere, disposta a semicerchio intorno all’orchestra. Si trova nello spazio compreso fra la piazza e il campo da gioco nel centro di Selva, che, avendo un piano inclinato, si è adattato ottimamente. Il teatro all’aperto, ma in tanti preferiscono chiamarlo anfiteatro, voluto e creato a supporto dell’annuale “Festa del gnocco” e di altre manifestazioni come teatro, musica, cinema, incontri vari, sarà ufficialmente inaugurata alle 21 dallo spettacolo teatrale “Sior Todaro brontolon co la cogoma e tuto il resto”, tratto liberamente dalla celebre commedia di Carlo Goldoni e allestito dalla compagnia teatrale “Nati per caso” di Trissino. La festa per l’inaugurazione del nuovo teatro all’aperto prosegue anche nella giornata di domani: alle 11 il teatro ospiterà la messa all’aperto nell’ambito di una giornata dedicata al ricordo commosso di due giovani prematuramente scomparse, lasciando un ricordo indelebile per la loro vitalità e disponibilità verso la comunità di Selva: Evelin Chiarello e Vanessa Pellizzaro. Invitati principali al Trilly festival, fatto di giochi e di musica, sono i bambini delle scuole materne, accompagnati dai genitori e famigliari. Alle 16 è previsto uno spettacolo di cabaret della stessa compagnia teatrale di Trissino. La manifestazione si chiude alle 17 con un aperitivo musicale, birra, bibite e gustosi stuzzichini. Il ricavato della festa sarà interamente devoluto all’associazione “Team for Children”, per regalare una vacanza ai bambini oncologici dell’ospedale di Vicenza. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Aristide Cariolato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1