CHIUDI
CHIUDI

08.08.2019

Due nuove scuole sicurezza e giovani Obiettivi del sindaco

Il municipio di Trissino
Il municipio di Trissino

Approdano in Consiglio due volti noti: si tratta di Gian Marco Pellizzaro, pensionato, e di Agostino Mastrotto, impiegato tecnico, primi fra i non eletti del gruppo di maggioranza “Lista civica per Trissino”, che nella precedente amministrazione occupavano già i banchi consiliari. Subentrano a Martina Benetti e a Valentina Diddoro, che si sono dimesse dopo essere state nominate assessori dal sindaco Davide Faccio, che ha precisato: «Le dimissioni non sono dovute a eventuali incompatibilità, ma a seguito di un accordo all’interno del gruppo, già previsto in campagna elettorale, per dare modo di fare esperienza politica concreta ai candidati». La seduta consiliare è stata l’occasione per Faccio, eletto sindaco per la seconda volta in modo plebiscitario, per tracciare una sintesi delle linee programmatiche del suo mandato, focalizzato sulla realizzazione di due nuove scuole materne, previste in via Nazario Sauro, accanto alla zona sportiva. «Nel motto “Continueremo a fare per Trissino”, le due scuole dell’infanzia costituiscono un obiettivo prestigioso - ha detto Faccio in Consiglio -. Un’attenzione particolare vogliamo riservarlae al mondo dei ragazzi e stiamo lavorando alla costituzione di un “Gruppo giovani”, penso pronto a settembre». Nel programma si trovano specificati alcuni interventi per le frazioni: un parco giochi a San Benedetto, una pista ciclabile da Lovara al centro del paese e il sostegno alla De.Co. “Monte Faldo” a Selva. Per la sicurezza si prevede l’ampliamento della rete di videosorveglianza per ridurre gli atti vandalici. Un occhio di riguardo all’ambiente con il monitoraggio dell’acqua e dell’aria. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1