CHIUDI
CHIUDI

23.05.2019

Avanzo di 1,5 milioni All’ultimo Consiglio un cin cin bipartisan

Foto di gruppo del Consiglio comunale che ha chiuso il mandato.  A.C.
Foto di gruppo del Consiglio comunale che ha chiuso il mandato. A.C.

Chi dopo lo spoglio di lunedì pomeriggio sarà eletto sindaco di Trissino troverà un avanzo di 1,5 milioni di euro. La somma destinata agli investimenti spendibile immediatamente è di 880 mila euro; la parte spendibile dopo la verifica di equilibri di bilancio, di 460 mila euro. Con l’amministrazione Faccio si è registrata una diminuzione progressiva dell’indebitamento dell’ente. Va notato che in questi anni le minoranze, pur non condividendo alcune scelte della maggioranza, sul bilancio non hanno mai votato contro, ma si sono astenute e sull’urbanistica hanno votato a favore. Il brindisi finale ha visto alzare i calici i consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza insieme in un vicendevole augurio e con una foto ricordo. «Più che opposizione, la mia è stata una collaborazione con l’amministrazione», ha detto Aldo Peruffo, mentre Alessandra Guerrato Trissino ha invitato la futura amministrazione a coltivare maggiormente la cultura. I due consiglieri non si ricandidano. Faccio è in lizza con la “Civica Per Trissino”, Luigi Pellizzaro guida la seconda “Listacivica”. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1