CHIUDI
CHIUDI

26.03.2020 Tags: Valdagno , Palalido , droga , arresti , denunce , l'art. 650

Spacciano al parco
Due arresti
e quattro denunce

Le dosi sequestrate a seguito della perquisizione dei militari
Le dosi sequestrate a seguito della perquisizione dei militari

Spacciano droga al parco a due ragazzi valdagnesi, dei quali uno minorenne di 16 anni. Finiscono così nei guai P. A., 54enne di Cornedo e D K., 22enne italiano, residente a Recoaro Terme. Entrambi disoccupati.

A sorprendere i due, ieri pomeriggio 25 marzo, sono stati i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Valdagno, nel corso di un servizio antidroga, in centro città.

 

I militari, che da qualche tempo stavano monitorando gli spostamenti e le attività della coppia di uomini, hanno potuto osservare la cessione dello stupefacente, avvenuta nel parco pubblico del Palalido, e sono quindi intervenuti, bloccando spacciatori e clienti. 

 

I due, a seguito della perquisizione, venivano trovati in possesso di più dosi pronte per la vendita, confezionate in involucri di cellophane contenenti marijuana, per un peso complessivo di 35 grammi. Nelle tasche avevano anche 60 euro frutto dell’attività illecita ed un bilancino di precisione.

 

Dopo le perquisizioni e i conseguenti sequestri, i carabinieri procedevano all’arresto dei due responsabili dello spaccio di stupefacenti e, alla denuncia dei quattro soggetti, per violazione dell’art. 650 del Codice penale, trovandosi tutti fuori casa senza una valida ragione, se non quella di cedere o acquistare stupefacenti.

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1