CHIUDI
CHIUDI

24.03.2019

Una voragine sul ponticello Blackout e strada interrotta

L’intervento dei vigili del fuoco e la strada chiusa.  L.CRI.La voragine che si è aperta ieri pomeriggio in via Luna.  CRISTINA
L’intervento dei vigili del fuoco e la strada chiusa. L.CRI.La voragine che si è aperta ieri pomeriggio in via Luna. CRISTINA

Una voragine lunga un paio di metri, larga uno e profonda fino alla valle del torrente Frizzi si è aperta ieri nel tardo pomeriggio, facendo prendere un grosso spavento a chi abita a ridosso delle Piccole Dolomiti. Il buco si è creato verso le 18 su un ponticello poco prima di contrada Frizzi e di fatto, senza più l’asfalto e un po’ di terra, il rischio è quello di finire nella valletta. Proprio per questo, per evitare che si potessero creare ulteriori situazioni di pericolo, la strada è stata chiusa al traffico. STOP FORZATO. Il ponte in questione si trova lungo via Luna, una strada di viabilità secondaria che collega i Parlati ai Frizzi ed è facilmente bypassabile dai residenti. Il sindaco Davide Branco ha immediatamente dato ordine di chiudere la strada e nelle prossime ore firmerà un’ordinanza ad hoc. La voragine fortunatamente si è aperta mentre non sopraggiungevano né auto né pedoni anche perché il buco, pur non trovandosi nel centro della carreggiata ma sul lato, è di grosse dimensioni. BLACKOUT. Sul posto sono intervenuti gli operai del Comune, una squadra di vigili del fuoco di Schio, i carabinieri della stazione di Recoaro e gli agenti del consorzio di polizia locale Valle Agno. Sotto il ponte passano i cavi della linea elettrica che, a causa del cedimento, si sono danneggiati. Proprio per questo, per garantire alle sei famiglie che vivono in contrada Frizzi di avere la corrente elettrica, in serata è intervenuta l’Enel che con i tecnici ha provveduto a riparare il cavo danneggiato. Un evento che ha lasciato di stucco i residenti visto che non piove da molto tempo. CAUSE AL VAGLIO. Una causa potrebbe essere l’usura del manto stradale che appare molto sottile. Lungo la viabilità collinare sono frequenti, soprattutto dopo piogge copiose, che si verifichino smottamenti del terreno e spesso capita di vedere transenne con la classica plastica arancione ma una voragine rappresenta una novità da queste parti. Nei prossimi giorni i tecnici valuteranno come intervenire per risolvere il problema che si è venuto a creare. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luigi Cristina
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1