CHIUDI
CHIUDI

28.11.2019

La doppia festa per i carabinieri riunisce il paese

Cerimonia al monumento in memoria delle vittime di Nassiriya.  L.CRI.
Cerimonia al monumento in memoria delle vittime di Nassiriya. L.CRI.

Una giornata di festa per celebrare i dieci anni del monumento al Carabiniere e i 70 di vita dell’Anc, Associazione nazionale carabinieri di Recoaro Terme. Il monumento, che si trova lungo via Roma nell’area verde all’altezza del ponte di Neustadt, è un luogo di memoria voluto dalla sezione Anc: l’opera raffigura il cappello dell’Arma e 19 fiamme in memoria delle vittime dell’attentato di Nassiriya in Iraq. Per quanto riguarda la locale sezione Anc fu fondata nel 1949 dal brigadiere Filadelfio Cicorani che ne fu anche il primo presidente e vide tra le proprie fila la medaglia di bronzo al valore militare Francesco Dalle Ore, che combatté in Africa orientale, e al quale è dedicata la piazza. Proprio la nipote Francesca è stata la madrina dell’evento, presenti il sindaco Davide Branco, l’assessore valdagnese Ester Peruffo, il coordinatore provinciale Anc Giovanni La Face, il presidente Anc di Recoaro Giorgio Zini e il comandante di stazione Gianluca Biasetti. Al teatro comunale sono poi stati consegnati gli attestati ai soci della sezione per i 10, i 30 e i 40 di iscrizione. La sezione Anc conta 80 iscritti. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.CRI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1