CHIUDI
CHIUDI

18.06.2019

Elena vive in un libro Il ricavato in solidarietà

Elena Bertoldi
Elena Bertoldi

Il libro di Elena ha viaggiato lungo tutto lo Stivale. Ad ospitarlo sono stati i camper dell’associazione “Camping club giovani amici” di cui Elena Bertoldi, scomparsa tragicamente un anno fa a 27 anni, era consigliere. Le 302 pagine fotografano la versione integrale della sceneggiatura per lungometraggio “Apparenze” che la giovane autrice recoarese aveva lasciato nel cassetto prima di iniziare il corso alla “Scuola studio cinema” di Verona. È stato il papà Enrico a decidere di trasformare in un libro il lavoro che Elena avrebbe voluto diventasse un film e di devolvere il ricavato all’associazione di via Pola, impegnata nella raccolta fondi a favore di 4 bambini che hanno bisogno di terapie particolari. L’opera stampata in 400 copie si può trovare, in offerta libera, in Biblioteca a Valdagno e in farmacia a Recoaro o chi fosse interessato può contattare l’associazione (ccgiovaniamici@gmail.com o 338.7122026). Sono già state distribuite 320 copie e alcune sono finite a Livigno, Trieste, Milano, San Marino e a Roma. «Mia figlia aveva qualche difficoltà ma in questa associazione è stata accolta e spronata - spiega Enrico Bertoldi-. Quando ho deciso di pubblicare il libro non ho avuto alcun dubbio sulla destinazione del ricavato. Questo scritto e ciò che si potrà fare con il ricavato sono ricordi tangibili di Elena». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

VE.MO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1