Valdagno

Tartellette super a “Bake Off”: Margherita vola in semifinale

Nuovo successo nel talet show in onda sul canale televisivo Real Time, venerdì prossimo la sfida decisiva
In semifinale: Margherita Cracco è concorrente a “Bake Off” FOTO CRISTINA
In semifinale: Margherita Cracco è concorrente a “Bake Off” FOTO CRISTINA
In semifinale: Margherita Cracco è concorrente a “Bake Off” FOTO CRISTINA
In semifinale: Margherita Cracco è concorrente a “Bake Off” FOTO CRISTINA

Vola in semifinale la valdagnese Margherita Cracco a Bake Off, talent show sui dolci in onda su Real Time dove si assottiglia il numero di pasticceri amatoriali che ambiscono a vincere l’ambito riconoscimento italiano. La giovane, che aveva 19 anni quando è stato registrato il programma tra maggio e luglio, ora ventenne, è «molto soddisfatta del risultato raggiunto».
Non nasconde che pensavo «di uscire nelle prime puntate», invece è riuscita a conquistato la semifinale. In particolare nell’ultima, la giovane di Piana ha sbaragliato la concorrenza conquistando il grembiule blu, simbolo del primato raggiunto per qualità e tecnica rispetto ai rivali.

La puntata

«La puntata - racconta - si intitolava “Domenica” e prevedeva la preparazione di maritozzi, la torta Saint Honoré e un cabaret di mignon». E sono stati soprattutto i pasticcini a darle la chiave di volta. I giudici Ernst Knam, Damiano Carrara e Tommaso Foglia hanno apprezzato i maritozzi preparati da Margherita con caffè e cioccolato fondente, yuzu e cioccolato bianco e un pralinato alle nocciole. Nella seconda prova con la sua torta Saint Honoré ha conquistato il secondo posto: sapore e presentazione hanno colpito ancora una volta la giuria che dava le valutazioni, senza sapere chi avesse realizzato il dolce. E dire che Margherita aveva commesso un errore dimenticando il burro nella pasta sfoglia, ma rimediando senza farsi prendere dal panico, con la sua proverbiale calma. Anche il cabaret di mignon, terza preparazione della gara, ha fatto centro

Leggi anche
Beatrice, il premio del Gambero Rosso: «Dalle lezioni con Massari all’olimpo dei pasticcieri»

I giudici ne sono rimasti entusiasti

«La tartelletta alla frutta, la diplomatica e il tiramisù sono piaciute molto», conferma con soddisfazione Margherita. In particolare il giudice Carrara si è mangiato in un sol boccone il tiramisù felice come un bambino. Il grembiule blu è stata quindi la logica conseguenza per tre ottime preparazioni. Margherita ricorda anche «il grande caldo», che su di lei a dire il vero non sembra avere grandi effetti, «che c’era sotto il tendone dove si svolgono le prove: con l’estate in pieno svolgimento e sedici forni accesi si è fatto sentire costituendo un’ulteriore difficoltà». Venerdì prossimo in prima serata su Real Time è in programma la semifinale e poi Margherita potrebbe trovare meritato spazio in finale, ma su questo non può dire niente per ovvie ragioni di riservatezza dal punto di vista dell’organizzazione televisiva.

Studia fashion design

Margherita abita a Piana di Valdagno con papà Alessandro, mamma Anna Tessaro che è vicesindaco e il fratello Edoardo. Frequenta a Milano il corso di laurea in Fashion design alla Naba, Nuova accademia di belle arti. È da sempre un’appassionata del programma Bake Off condotto in Italia da Benedetta Parodi. La partecipazione televisiva è stata «una sfida anche per la mia timidezza» non esita a ribadire. La passione per i dolci viene dal fatto che le piacciono tantissimo. Verso i 14 anni ha cominciato a preparane quasi per gioco. «In futuro vorrei portare avanti sia la strada della moda che quella della pasticceria. Mi piace sperimentare, creare abbinamenti differenti, accostamenti particolari. A casa ho molti libri di cucina e ricettari, ho imparato tutto da lì». Si descrive come «dolce e timida al primo impatto ma ambiziosa nelle sue scelte. Cerco di trovare il lato positivo nelle persone».

 

Luigi Cristina