Valdagno

Intervengono per sedare una lite, 19enne dà in escandescenze con i carabinieri: arrestato

Un arresto, un avviso orale notificato e oltre 15 pattuglie dell’Arma impiegate in attività di vigilanza e di prevenzione furti in tutta la Valle dell’Agno.
È il bilancio delle attività effettuate dai carabinieri di Valdagno, affiancati dai colleghi di Vicenza dal 27 al 29 giugno. I servizi, che sono stati svolti nelle ore serali e notturne, hanno riguardato le contrade di Valdagno nonché i comuni di Trissino, Brogliano, Castelgomberto, Montecchio e Creazzo. Sono stati impiegati complessivamente 40 carabinieri con il supporto anche della Polizia Locale Valle Agno.
A finire nella rete dei controlli, a Creazzo, è stato C.F., classe 2003, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo è stato bloccato durante un controllo effettuato dai militari intervenuti per sedare una lite. A seguire il giudice ha convalidato l’arresto e ha sottoposto l’uomo ad obbligo di firma. Nel frangente delle operazioni allo stesso C.F. è stato notificato l’avviso orale emesso dal questore di Vicenza, sulla base delle segnalazioni avute dai carabinieri, poiché nei suoi comportamenti è stata ravvisata pericolosità sociale.