CHIUDI
CHIUDI

01.09.2019

Due bretelle contro le code in Provinciale

La nuova “bretella Koris” realizzata nella zona industriale est di Trissino. FOTOSERVIZIO  CARIOLATO
La nuova “bretella Koris” realizzata nella zona industriale est di Trissino. FOTOSERVIZIO CARIOLATO

Anche Trissino ha la sua piccola tangenziale e ne trarrà giovamento l’intera viabilità della valle dell’Agno. È stata aperta al traffico la bretella, subito battezzata “Bretella Koris”, che collega la zona industriale a est del paese con via Sandri per sbucare sulla strada provinciale 246 a cinquanta metri prima della rotatoria “Jolly”. Alla ripresa dell’attività produttiva dopo le ferie, quando l’arteria provinciale tornerà ad ingolfarsi nelle ore di punta, il nuovo tratto di strada tornerà quanto mai utile agli automobilisti, che vogliono evitare via Stazione e il suo semaforo a chiamata, fonte di incolonnamenti chilometrici nei due sensi di marcia. Si tratta di guadagnare qualche minuto, obietterà qualcuno. Ma, se si tiene conto che per percorrere 9 chilometri, la distanza fra Trissino e Cornedo, occorrono 20 minuti abbondanti, anche quei pochi minuti risparmiati diventano un sollievo, prima o dopo una giornata di lavoro. Il paese di Trissino si sta dotando di diverse alternative viarie per accelerare l’attraversamento del paese. Se la bretella Koris è già in funzione a sud-est del paese, non dovrebbero passare molti giorni, per vedere aperto a nord il tratto di strada, che collega le due arterie provinciali 246 (all’altezza della rotatoria Crestan) e 39 (al rondò di Fondovalle) attraverso il nuovo ponte di San Rocco, che farà decantare il traffico sull’arteria valdagnese e renderà più fluido l’attraversametno dell’abitato di Trissino. Quest’ultimo troncone di strada, già in fase di utlimazione, rientra fra le opere viarie complementari della Nuova Superstrada PedemontanaVeneta. La realizzazione di queste opere viarie è anche frutto dell’attivismo del’amministrazione Faccio, che punta a dotare Trissino di una viabilità efficiente. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Aristide Cariolato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1