CHIUDI
CHIUDI

21.09.2019

Sette mesi
di carcere
da innocente

ll carcere di San Pio X a Vicenza (Foto Archivio)
ll carcere di San Pio X a Vicenza (Foto Archivio)

CORNEDO. Ha trascorso quasi sette mesi di carcere da innocente. Un giovane di 31 anni di Cornedo è stato assolto dal gup Massimo Gerace dall’accusa di rapina in concorso con un coetaneo che è stato condannato a 4 anni di reclusione per l’aggressione sfociata in rapina ai danni di un ragazzo di Vicenza.

Ma contrariamente a quanto sosteneva la Procura, egli non aveva svolto il ruolo del palo, bensì aveva assistito al pestaggio senza intervenire perché incredulo dell’evoluzione dei fatti.

Pare che il condannato fosse sostato l’effetto degli stupefacenti e, in preda a un raptus, avesse creduto che la vittima lo stesse seguendo. In realtà stava semplicemente andando a casa.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1