CHIUDI
CHIUDI

17.06.2019

Rogo, oggi sopralluogo nella casa inagibile

Rimane inagibile l’abitazione di via Mazzalovo dove nella giornata di sabato è divampato un incendio in una stanza-ripostiglio posta al pianterreno. Oggi è in programma un sopralluogo del tecnico comunale per capire l’entità dei danni e capire quando e come l’immobile potrà essere di nuovo occupato. Il rogo si è sviluppato verso le 11. A quell’ora Alberto, il figlio venticinquenne del proprietario Paolo Olivieri, fuori casa con la famiglia, stava studiando al secondo piano. Con lui c’era anche la fidanzata. I due giovani hanno udito dei rumori provenire dal basso e quando hanno aperto la porta sono stati investiti dal fumo. A quel punto sono corsi verso il vano scale e sono scesi fino al piano terra, raggiungendo la strada. Il ragazzo ha chiesto il cellulare ad un passante ed ha allertato il 115. I vigili del fuoco di Arzignano, accorsi con due autobotti, e i loro colleghi di Vicenza precipitatisi a Cornedo con un altro mezzo, hanno spento le fiamme che ormai avevano bruciato tutto quello che c’era all’interno della stanza. Porte e finestre della palazzina sono state aperte per far abbassare la temperatura e disperdere il fumo. Da una prima ricostruzione, sembra che all’origine dell’incendio ci sia un corto circuito. Oggi il sopralluogo consentirà di capire in che tempi l’abitazione potrà tornare agibile. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1