CHIUDI
CHIUDI

07.08.2019

«Maxi eredità»
Ma è una truffa
e perde 22mila euro

Truffato via mail da un finto avvocato
Truffato via mail da un finto avvocato

CORNEDO. «Hai ereditato 800 mila euro». Questo, in sintesi, il testo di una mail ricevuta nei mesi scorsi da un 46enne di Cornedo. Il presunto avvocato gli spiegava che la sua cliente francese gli aveva lasciato in eredità l'enorme somma di denaro. Il vicentino, credendo di aver effettivamente conosciuto quella donna, per quanto stupito ha risposto alla mail. Ed è scattata la trappola. Secondo il finto legale erano necessarie una serie di pratiche, trattandosi di un'eredità all'estero. Pratiche che avevano un certo costo. Sono così iniziati i bonifici del vicentino, durati da febbraio a luglio. Complessivamente 22 mila euro. Il mese scorso, di fronte all'ennesima richiesta di denaro, la vittima ha avuto la certezza di essere stata raggirata e ha sporto denuncia alla polizia. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1