CHIUDI
CHIUDI

19.06.2019

La palazzina è inagibile a quattro giorni dal rogo

L’abitazione danneggiata.  A.C.
L’abitazione danneggiata. A.C.

A quattro giorni dall’incendio resta ancora inagibile la palazzina di tre piani in via Mazzalovo nel centro storico del paese. I tecnici comunali nel sopralluogo di lunedì hanno constatato che permangono le criticità d’ordine statico alle solette dei piani, surriscaldate dal calore, sprigionato nella stanza-rispostiglio del piano terra e d’ordine sanitario, conseguenza del fumo nero e acre che ha impregnato la pareti delle stanze dei tre piani. A dare l’allarme era stato il giovane universitario, Alberto Olivieri (la sua famiglia era fuori casa nel momento in cui è divampato l’incendio), che si trovava al secondo piano e stava preparando un esame con la fidanzata. I due giovani, insospettiti dal crepitio proveniente dal pianterreno, sfidando il fumo, hanno raggiunto il vano scale, sono scesi in strada e, chiedendo aiuto ai passanti, hanno chiamato i vigili del fuoco. L’intervento dei pompieri ha permesso di domare le fiamme, ma ormai il fuoco si era propagato e aveva bruciato mobili ed infissi, causando gravi danni. Adesso la casa, come detto, rimane ancora inagibile. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1