CHIUDI
CHIUDI

18.04.2019

La Marzotto occupata Un’analisi dopo 50 anni

La statua di Marzotto, 1968
La statua di Marzotto, 1968

A 50 anni dall’occupazione della fabbrica del Lanificio Marzotto, Bruno Cardini presenta il “Ruggito della pecora”, un’analisi tecnica, economica, sociologica e politica della rivolta di Valdagno del 19 aprile 1968 e della successiva occupazione della fabbrica avvenuta nel gennaio dell’anno dopo. L’incontro si tiene nella sala comunale “Vecia filanda” di via Cavour alle 20.30. «Si tratta - come dice il ricercatore, che ama definirsi un affabulatore - di una iniziativa dedicata alle operaie del ’68, donne fiere e bellissime, scintilla della rivolta e anima della resistenza». Quella di Cardini è una ricostruzione appassionata, che vuole restituire il significato vero di quegli avvenimenti, che catapultarono Valdagno al centro dell’attenzione di tutta la nazione e che avrebbero modificato il tessuto sociale dell’intera comunità della valle dell’Agno. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

AC.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1