CHIUDI
CHIUDI

16.04.2019

La carica dei cento per pulire il paese da rifiuti e inciviltà

Alcuni volontari impegnati nella Giornata ecologica. CARIOLATO
Alcuni volontari impegnati nella Giornata ecologica. CARIOLATO

Nonostante l’orario ampliato dell’ecocentro, sono ancora tanti quelli che preferiscono liberarsi dei rifiuti dove capita. Lo hanno sperimentato i volontari, un centinaio,. che hanno partecipato alla “Giornata ecologica” per la pulizia del torrente Agno e le valli del territorio. Fra i punti critici le rampe del passante di Cornedo. “Un immodezzaio” come lo hanno definito i volontari, che hanno raccolto sacchetti con avanzi di pranzi e cene al sacco, tovaglioli di carta, pacchetti vuoti di sigarette, stracci, carte e plastica di ogni genere, lattine e bottiglie di birra e liquori, in particolare, whisky e vodka. È un tratto di strada molto frequentato, che Vi-abilità provvede a tenere in ordine. Tutto inutile. Dopo una settimana le rampe si riempiono di rifiuti. Il resto del paese appare abbastanza in ordine: sono scomparse le piccole discariche nelle valli e se non si sono più trovati elettrodomestici, mentre c’era qualche pneumatico. Alla giornata ecologica, oltre ad amministratori, tecnici e operai comunali, hanno partecipato i volontari di Legambiente, cacciatori, Comitato del carnevale e gli scout, gli alpini hanno curato il buffet finale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1