CHIUDI
CHIUDI

23.01.2020

E ora a Malo 14 famiglie fanno causa

Timori e preoccupazione a Cornedo, timori e preoccupazione a Malo, in zona Vallugana. È notizia di ieri, divulgata dall'avvocato Giorgio Destro, che 14 famiglie residenti nella frazione citeranno in giudizio il consorzio Sis e Spv per chiedere un risarcimento danni per «i serissimi problemi di salute». Quelli che, secondo Destro, stanno manifestando gli abitanti della zona da quando sono in corso i lavori per la Spv. «Parliamo di disagi anche di natura neurologica a causa del continuo scoppio di mine che provocano mini terremoti - spiega l’avvocato - senza contare i disturbi legati alla polvere che si solleva». Una situazione che aveva già portato il sindaco di Malo ad emanare due ordinanze specifiche, una per vietare lo scoppio di mine di notte e una per tenere sotto controllo le polveri. «Di recente il Consorzio ha comunicato che l'esplosione sarà momentaneamente sospesa anche di giorno». © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.AR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1