CHIUDI
CHIUDI

13.10.2019

Cantiere a Cereda Un altro mese per finire i lavori

L’area di cantiere.  CARIOLATO
L’area di cantiere. CARIOLATO

Procedono a ritmo serrato i lavori di messa in sicurezza del tratto di Cereda della strada provinciale Priabonese. Ancora un mese di pazienza per gli automobilisti. Sono state completate le isole di sosta dei mezzi pubblici. In questi giorni sono in corso le operazioni di bitumatura in corrispondenza degli allargamenti della strada: una volta ultimati sarà possibile procedere con la deviazione del traffico e la realizzazione delle opere, che interessano il centro della carreggiata stradale. «Il tratto interessato dai lavori - afferma l’assessore ai lavori pubblici Angelo Frigo - è il famigerato rettilineo di 400 metri costellato di incroci, che hanno i nomi delle vie Lorenzi, Rio e Palazzina per la frazione di Montepulgo, tragicamente famosi per i tanti incidenti, anche mortali. Il progetto prevede, innanzitutto, l’installazione di nuovi punti luce led, utili di notte, isole spartitraffico con lampeggianti per rendere impossibili i sorpassi, attraversamenti pedonali con portali luminosi, un percorso collegato di marciapiedi e due nuove piazzole di sosta per gli autobus, che ora si fermano lungo la carreggiata dando origine agli incolonnamenti e l’allargamento degli incorci di via Rio- Palazzina e di via Lorenzi. I due nuovi slarghi di sosta sono ultimati». Quella in via di completamento lungo la strada provincial è «un’opera che risolverà un problema di sicurezza grave, particolarmente sentito dai residenti - aggiunge il sindaco Francesco Lanaro - e da tutti quanti utilizzano la Priabonese per i loro spostamenti. Contiamo di rispettare il calendario e terminare i lavori entro la metà novembre». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1