CHIUDI
CHIUDI

07.03.2019

Aveva 3,7 chili di droga Inflitti 3 anni e mezzo

Una delle aule penali del tribunale di VicenzaMarco Cortiana
Una delle aule penali del tribunale di VicenzaMarco Cortiana

I carabinieri, nell’agosto scorso, gli avevano trovato in casa quasi quattro chili di hashish e alcune dosi di altro stupefacente oltre a una cospicua somma di denaro ritenuta provento dell’attività di spaccio. Ieri mattina, davanti al giudice per l’udienza preliminare Massimo Gerace; Marco Cortiana, residente a Brogliano, ha patteggiato tre anni e mezzo di reclusione. All’imputato, difeso dagli avvocati Marilena Gasparella e Antonio Marchesini, il gup ha inoltre applicato una multa di 12 mila euro. Cortiana era stato fermato mentre era a bordo di una Alfa 156 guidata da un amico. Addosso gli erano state rinvenute alcune dosi di hashish, ecstasy e cocaina. A quel punto i militari dell’Arma avevano quindi deciso di procedere anche alla perquisizione dell’abitazione del 47enne. Così, cercando nelle stanze e nelle pertinenze della casa vennero sequestrati 3,7 chilogrammi di hashish suddivisi in panetti, 10 grammi di cocaina già suddivisa in dosi per essere ceduta, e il solito kit composto da bilancini e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. I carabinieri avevano anche sequestrato 5 mila euro in contanti ritenuti il ricavo dell’attività di spaccio. Soldi e droga hanno subito fatto supporre che Cortiana non fosse un piccolo pusher ma si fosse ritagliato un ruolo di spicco nel mercato dello spaccio della vallata dell’Agno. Finito in carcere dopo l’operazione dei militari dell’Arma, ieri mattina, l’imputato, tramite i suoi legali e con il consenso del pubblico ministero Angelo Parisi, ha patteggiato tre anni e mezzo di reclusione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1