CHIUDI
CHIUDI

30.03.2019

Carollo “cammina” da sindaco «Sarà il mio nuovo Santiago»

Stretta di mano fra candidato e sindaco uscente. FOTO STELLA CISCATO
Stretta di mano fra candidato e sindaco uscente. FOTO STELLA CISCATO

È Leone Carollo, classe 1948, il candidato sindaco della lista civica moderata di Robertino Cappozzo, primo cittadino uscente. «M’impegno con passione secondo i valori del buon padre di famiglia, attento all’ascolto e con la massima responsabilità nelle gestione del bene comune». Padre di un figlio, Carollo è sposato con Onorina Pretto, vicesindaco in carica. Ragioniere in pensione, è stato dipendente Ulss con incarichi di responsabilità nella gestione dei servizi economali. «Ho dato sempre supporto esterno alla lista “Rinnoviamo Lugo” e, quando mi è stato chiesto di candidarmi, mi sono sentito in dovere di scendere in campo, con la voglia e l’entusiasmo di continuare a dare il mio contributo. La squadra e il programma saranno resi noti a breve, ma posso anticipare che al mio fianco ci saranno alcuni candidati, già parte dell’attuale amministrazione, e tanti preparatissimi giovani. Vogliamo dare risposte concrete assieme a un ruolo di partecipazione e cooperazione con i comuni limitrofi». Parola d’ordine: continuità. Con un focus sull’identità territoriale, artigianale, del commercio e delle associazioni locali. «Mi confronterò con Cappozzo. Intendo dare continuità a quanto è stato fatto e a quanto si sta per avviare: completamento della piazza, rotatoria, marciapiedi, sicurezza, telecamere». «Siamo partiti dieci anni fa con la volontà di rinnovare. Quindi è un messaggio che rimane attuale – si unisce Cappozzo che resterà in lista –. Sono felice che Leone abbia accettato questo incarico impegnativo perché le attività in corso e quelle che si vogliono realizzare sono tante. È una squadra rinnovata con tanti giovani che hanno voglia di iniziare un percorso nuovo. È una sfida anche per me, forse sarebbe stato più facile uscire e lasciare ad altri il compito di continuare. Il mio sarà un contribuito attivo. Ciò che contraddistingue la squadra sono ideali e progetti che possono essere condivisi da tutta la comunità: giovani, lavoratori e chi nella terza età ha altre esigenze». Attivo nel sociale, socio fondatore e presidente per cinque anni dell’Associazione “Lugo Solidale”, Leone Carollo pensa anche alle persone anziane. «Insieme ai 430 anziani soci e alla comunità di 3700 abitanti, intendo ampliare e sviluppare i servizi prettamente rivolti a questa fascia d’età, a volte in difficoltà perché soli o perché i familiari lavorano. L’associazione è un’importante realtà: centro diurno con ristoro, assistenza e sostegno sanitario, aggregazione e attività ludico-ricreativa con musica e lettura, e si occupa anche di turismo sociale, coinvolgendo oltre 50 giovani volontari». Il tutto sui passi del cammino di Santiago, fatto due volte dal candidato. «Il cammino dà la possibilità di confrontarsi con se stessi, affrontando le difficoltà che ogni giorno si presentano, e con gli altri, conoscendo aspettative e problemi di persone sconosciute. Non metto da parte l’idea di un terzo viaggio, ma adesso il cammino che inizio è quello per la comunità di Lugo che intendo portare avanti con lo stesso spirito del cammino di Santiago», conclude senza nascondere la commozione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Ferrante
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1