CHIUDI
CHIUDI

27.04.2019

Droga e armi in auto, denunciato

La balestra, la droga, il coltello e il cutter che sono stati sequestatri all’uomo fermato a Villaverla
La balestra, la droga, il coltello e il cutter che sono stati sequestatri all’uomo fermato a Villaverla

Una balestra lunga 83 centimetri, perfettamente funzionante ma priva di dardi è stata trovata dagli agenti del Consorzio di polizia locale Nordest Vicentino nel portabagagli di un vicentino la cui auto, proveniente da Caldogno, è stata fermata mercoledì sera, alle 22.30, in via Roma a Villaverla. «Non sono stato io a colpire il cane trafitto da un dardo. Io non centro nulla». Queste le prime parole che P.G., italiano, incensurato, ha detto agli agenti riferendosi all’animale colpito qualche giorno fa da una freccia, Aaron, operato poi con successo a Camisano. Sranno ora gli agenti di polizia locale Nevi a compiere gli accertamenti. Nell'auto sono inoltre stati trovati involucri per 5,26 grammi di eroina e 1,81 grammi di cocaina, oltre a un bilancino, un coltello e un cutter. Per il 35 enne è quindi scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di droga con l'aggravante specifica del possesso di armi. Ricapitoliamo. Gli uomini del comandante Giovanni Scarpellini, mercoledì sera erano impegnati in un posto di controllo in via Roma a Villaverla, quando hanno intimato l'alt ad un'autovettura. Il conducente, una volta fermato il veicolo, ha dimostrato subito un certo nervosismo e un'evidente preoccupazione. Il motivo di tanta agitazione, che si è poi scoperto essere imputabile alla detezione di droga per spaccio, ha portato gli agenti ad informare il 35enne che avrebbero proceduto a una perquisizione dell'auto, anche con l'ausilio del loro cane antidroga. Perciò è stato invitato a consegnare spontaneamente sostanze stupefacenti e altro materiale. L'uomo, alquanto nervoso, ha deciso di collaborare ed ha iniziato ad estrarre da varie parti dell'automobile droga e armi. Ha infatti prelevato dal vano accendisigari due involucri di cocaina. Dal vano portaoggetti del cruscotto ha fatto saltare fuori un bilancino, mentre dalla portiera del lato guida ha estratto un coltello e un cutter. Infine, tre involucri di eroina erano stati occultati sotto il sedile posteriore. Gli agenti hanno proceduto poi perquisizione del veicolo e nel portabagagli hanno rinvenuto una balestra lunga 83 centimetri. Tutto il materiale è stato sequestrato e il 35enne originario di Vicenza, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di 5,26 grammi di eroina e di 1,81 grammi di cocaina, con l'aggravante specifica del possesso di armi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvia Dal Maso
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1