CHIUDI
CHIUDI

26.03.2020 Tags: Thiene , Thiene , Inseguimento , Arresto

Vede i carabinieri
e fugge a folle
velocità: arrestato

Un controllo dei carabinieri
Un controllo dei carabinieri

Bloccato dopo un movimentato inseguimento prima in auto e poi a piedi e quindi arrestato. Un 37enne albanese è stato trovato da una pattuglia alle due di notte, a Thiene, a bordo di un’Audi A4 di un connazionale.

Appena ha visto i militari è scappato a folle velocità, abbandonando il mezzo in un parcheggio riservato ai disabili per poi nascondersi, nella speranza di averla fatta franca, negli anfratti di un condominio. I carabinieri sono però riusciti a trovarlo e, dopo un inseguimento a piedi, conclusosi con una collutazione, lo hanno arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. In mattinata, su disposizione del pubblico ministero, è stato rimesso in libertà in attesa di giudizio.

L’arrestato, noto alle forze dell’ordine, era fuggito ben due volte nel mese di novembre e dicembre dello scorso anno a due pattuglie dei carabinieri della zona di Cittadella. Prima di essere arrestato questa notte, era già stato fermato da un’altra pattuglia di Thiene a fine gennaio. Aveva esibito un documento risultato poi essere contraffatto: una patente di guida apparentemente rilasciata in Albania che presentava alcune anomalie. I carabinieri se ne erano subito accorti e lui, vistosi scoperto, aveva abbandonato il documento ed era fuggito a bordo dell’auto scatenando un inseguimento da parte della gazzella che, per evitare pericolose conseguenze per gli utenti della strada in transito, era stata costretta a lasciarlo fuggire.

La patente era stata poi sottoposta a sequestro e sottoposta al vaglio dei competenti enti per la certificazione della falsità mentre il cittadino albanese, in quell’occasione, era stato denunciato per falsità materiale, uso di atto falso e resistenza a pubblico ufficiale per aver deliberatamente messo in pericolo, con una condotta di guida pericolosa, l’incolumità personale dei militari e degli altri utenti della strada.

 

 

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1