CHIUDI
CHIUDI

24.07.2019

Talent senza età per 5 minuti di gloria

Il momento della presentazione del talent in municipio con gli organizzatori e i partner. DALL’IGNA
Il momento della presentazione del talent in municipio con gli organizzatori e i partner. DALL’IGNA

Se 15 minuti di celebrità non si negano a nessuno, il nuovo Altovicentino Talent Show ne offre 5 accompagnati dalla possibilità di vincere una borsa di studio e, perché no, un biglietto di ingresso per il mondo dello spettacolo. Si prefigge l’obiettivo di scoprire e valorizzare i talenti di casa nostra la prima edizione del contest ideato ed organizzato dalla soprano Alisa Zinovjeva, presidente dell’associazione Musicale “Recitar Cantando”, che si svolgerà a Thiene il 27 ottobre e il 17 novembre alle 16 al teatro delle Opere Parrocchiali. Potrà esibirsi chiunque, da 0 a 99 anni, sia in possesso di doti canoro-musicali, artistiche e creative e abbia voglia di mettersi in gioco per 300 secondi davanti a pubblico e giuria. «Questo talent show vuole dare una possibilità a chiunque sogni di calcare un palcoscenico esibendo la propria arte - spiega Alisa Zinovjeva - che non significa solo canto o danza, ma anche magia, cabaret e qualsiasi forma creativa di valore. La scelta di non imporre limiti d’età ci consente di dare spazio non solo ai giovani che hanno tutta la vita per dimostrare quanto valgono, ma anche a chi, magari più in là con gli anni, non ha mai avuto il coraggio o l’occasione per farlo». L’Altovicentino Talent Show è aperto a concorrenti di ogni età, purché non professionisti e liberi da vincoli contrattuali aventi per oggetto le loro prestazioni artistiche, produzioni musicali e/o l’uso della loro immagine. Sono previste quattro categorie - Giovanissimi fino agli 11 anni, Junior dai 12 ai 17 anni, Adulti dai 18 anni in su e Misti per i gruppi che annoverano componenti di diverse età - e sette premi principali, che andranno al più giovane finalista, al più gradito al pubblico, uno per ogni categoria e al vincitore assoluto. I premi sono borse di studio ed altri riconoscimenti per un totale di circa 1.500 euro. L’evento ha il patrocinio e il sostegno del Comune, del Consorzio Pro Loco Medio Astico e della Pro Thiene e coinvolge anche i Comuni di Lugo, Sarcedo, Zanè, Zugliano, Fara, Salcedo, Carrè, Chiuppano, Piovene, Caltrano, Calvene, Breganze e Marostica. Collaboratori della manifestazione sono l’Istituto Musicale Veneto, Confcommercio di Thiene e la Sede delle Opere Parrocchiali. «Questo talent ha il pregio di toccare tutti gli aspetti dell’arte e di coinvolgere tante realtà del territorio - aggiunge Gabriella Strinati, assessore alla cultura - oltre a dare la possibilità di esprimersi a chiunque senta di avere un talento». Le iscrizioni si chiuderanno il 30 settembre; i 20 concorrenti più talentuosi usciti dalle selezioni, parteciperanno alla semifinale del 27 ottobre, i 12 finalisti saliranno sul palco delle Opere Parrocchiali il 17 novembre. Info www.recitarcantando.it. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandra Dall’Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1