CHIUDI
CHIUDI

19.10.2019

Sulle ali di Ferrarin arrivano le Frecce

Il volto fiero ed intenso di Arturo Ferrarin solcherà i cieli italiani a bordo dei velivoli Siai 208 dell'Aeronautica Militare per celebrare non solo il centenario della trasvolata Roma-Tokyo ma anche la prestigiosa eredità culturale e morale che l'aviatore thienese ci ha lasciato. La particolare livrea commemorativa che celebra nelle “code” degli aeroplani la figura di Ferrarin, è stata presentata ieri mattina all'aeroporto cittadino nel corso di un evento speciale che ha visto la presenza delle autorità locali e degli studenti che stanno prendendo parte al corso di cultura aeronautica promosso dall'Aeronautica Militare in accordo con il Miur. Con grande entusiasmo e curiosità, i 250 giovani provenienti dagli istituti superiori di Thiene ieri hanno invaso lo scalo per salire a bordo dei velivoli del 60° Stormo e volare in formazione sopra la città. Un'esperienza che ripeteranno anche la prossima settimana, i più bravi concluderanno l'attività a Guidonia ospiti per una decina di giorni dell’Aeronautica. Un'iniziativa che, coinvolgendo le nuove generazioni e riproponendo loro l'impresa e il sogno di Ferrarin, ha dato ufficialmente il via alle celebrazioni per il 100° anniversario della trasvolata Roma-Tokyo. «Il Centenario ha messo in campo una grande sinergia – ha dichiarato con soddisfazione il sindaco Gianni Casarotto – Ringrazio tutti e, in particolar modo, esprimo la mia riconoscenza all’Aeronautica Militare, per aver offerto ai nostri ragazzi un’esperienza che non dimenticheranno». «Questa è un'ottima occasione di orientamento - ha aggiunto il provveditore di Vicenza Carlo Alberto Formaggio - perché di fatto permette ai nostri ragazzi di scoprire le proprie attitudini». Il corso ben rappresenta il sodalizio avviato tra l’Aeronautica Militare, il Comune, l’Aeroporto di Thiene, l’associazione Rthm e i discendenti di Ferrarin, sodalizio che potrebbe regalare alla città il passaggio delle Frecce Tricolori in occasione della grande manifestazione aerea “Flighthiene 2020” in programma il 27 settembre del prossimo anno. Nel frattempo, la macchina organizzativa è al lavoro per dare vita ad un ricco calendario. «In accordo con la società Aeroporto - ha spiegato l'assessore Giampi Michelusi - nei prossimi mesi la speciale livrea commemorativa sarà adottata dagli aeroclub e dalle associazioni presenti in aeroporto, mentre una gigantografia del volto di Ferrarin verrà disegnata nel piazzale in modo da essere visibile dall'alto ai velivoli che faranno tappa a Thiene». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandra Dall'Igna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1