CHIUDI
CHIUDI

30.07.2020 Tags: Breganze , Breganze

Sponsor ciclistici
e fatture false
Denunciati in 53

Operazione della Finanza
Operazione della Finanza

Un sequestro preventivo per oltre 100.000 euro e la denuncia di 53 persone: è il bilancio dell’operazione «Ritorno in bici» condotta dal Comando provinciale della guardia di finanza di Vicenza.

 

Dei 53 denunciati, 5 sono responsabili, a diverso titolo, di due associazioni sportive dilettantistiche di Breganze. Gli altri 48 sono titolari di aziende che hanno ricevuto dalleù associazioni e contabilizzato in dichiarazione fatture per operazioni parzialmente inesistenti, in quanto riportanti importi superiori a quelli effettivi.

 

L’attività investigativa è partita da una denuncia nella quale un ciclista associato ad una società sportiva dilettantistica esprimeva dubbi su presunti redditi conseguiti dalla stessa associazione. Gli approfondimenti dei finanzieri  hanno consentito di scoprire un articolato meccanismo di evasione fiscale, mediante l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e l’indebito utilizzo di carte di credito.
In particolare, l’associazione della quale il ciclista faceva parte emetteva sistematicamente fatture per operazioni parzialmente inesistenti, aumentandone l’importo, in relazione a prestazioni di sponsorizzazione rese in favore di diverse imprese venete. Le fatture «gonfiate» permettevano agli sponsor, utilizzatori delle stesse, di dedurre un maggiore imponibile di quello effettivamente pagato e di detrarre maggiore Iva.

L’associazione, potendo vantare su un regime fiscale agevolato che permette il pagamento delle imposte sulla base di una percentuale dei ricavi, una volta incassate le somme, ne
restituiva parte alle aziende sponsorizzatrici.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1