Dueville

Spaccio di droga
Genitori coraggio
fanno partire indagine

.
Indagine dei carabinieri
Indagine dei carabinieri
Indagine dei carabinieri
Indagine dei carabinieri

Preoccupati per il figlio e impauriti dalle continue richieste di soldi degli spacciatori due genitori coraggio hanno fatto scattare un'indagine che ha portato al sequestro di droga e alla denuncia di due persone.

I carabinieri di Dueville hanno recuperato 20 grammi di cocaina, 30 grammi di marijuana e circa 8.000 euro in contanti considerati il guadagno dell’attività di spaccio.

L’indagine è iniziata, appunto, quando i genitori di un giovane si sono rivolti ai militari. Gli accertamenti sono culminati con due perquisizioni domiciliari. La prima è scattata nei confronti di D.R.M., operaio incensurato che lavora a Dueville e vive a Monticello Conte Otto. Gli sono stati trovati 20 grammi di cocaina già confezionata in piccolo involucri pronti per lo spaccio e circa 7000 euro in banconote di vario taglio.

L’altra perquisizione ha riguardato un altro italiano, M.M., volto noto alle forze dell'ordine, residente a Dueville. Nella sua casa sono stati scoperti 30 grammi di marijuana, 650 euro in contanti, un bilancino di precisione ed un pugnale con lama di circa 15 cm di cui l’uomo non aveva dichiarato il possesso.

Per entrambi è scattata la denuncia per spaccio. M.M. dovrà rispondere anche per l'arma non dichiarata. 

Suggerimenti