CHIUDI
CHIUDI

01.12.2019 Tags: Thiene , Addio malato Sla

Paolo è volato via
Il suo coraggio
inno alla ricerca

Il gruppo di amici di Paolo Dal Zotto scomparso venerdì
Il gruppo di amici di Paolo Dal Zotto scomparso venerdì

THIENE. Per sei lunghi anni è rimasto attaccato alla vita con coraggio, nonostante una malattia che lo aveva immobilizzato, togliendogli la forza, il fiato e la voce: una gabbia da cui infine è riuscito a liberarsi. È scomparso venerdì, all'età di 51 anni, Paolo Dal Zotto, disegnatore d'interni molto conosciuto e apprezzato in città, ammalatosi nel 2013 di sclerosi laterale amiotrofica (Sla).

 

Un nuovo problema di salute, diagnosticato circa tre mesi fa, ha aggravato il quadro clinico accelerando il decorso della sua malattia, portandolo infine al decesso, avvenuto nella casa che condivideva con la compagna Ilenia.

Al suo fianco, come sempre, la mamma Antonietta, i fratelli Francesco e Roberto, i familiari e i tanti amici che in questi anni gli sono sempre rimasti vicini arricchendo le sue giornate di affetto, racconti e fotografie, pezzi di vita filtrati dal suo speciale computer che gli permetteva di dare voce ai suoi pensieri utilizzando il movimento oculare.

 

Il funerale si terrà martedì alle 9.30 in Duomo, partendo dall'ospedale di Santorso alle 9.15. Il rosario sarà recitato domani alle 18.30 nella chiesa del Rosario.
 

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1