Carrè

Morso da tre cani
mentre taglia l'erba
43enne in ospedale

.
L'uomo ha riportato ferite al braccio e alle gambe
L'uomo ha riportato ferite al braccio e alle gambe

Dieci giorni di prognosi e una ventina di lacerazioni su gambe e braccia. Sarebbe potuta finire con un bilancio ben più tragico l'aggressione da parte di tre cani a un uomo intento a tagliare l'erba sulle colline della Ca' Vecia. La disavventura in cui è incappato un 43enne originario della zona è avvenuta nei terreni che circondano la casa dei genitori in via Valdaro a Carrè, in prossimità del confine comunale con Zugliano.

 

«Erano le 15.30 circa e stavo tagliando l'erba su un trattorino quando ho notato un meticcio, che sembrava un pastore belga, che abbaiava. In pochi attimi è stato raggiunto da un altro cane simile e da un altro, un incrocio probabilmente con un molosso», ha raccontato ancora scosso l'uomo, che ha voluto restare nell'anonimato. I tre animali si sono fatti presto più aggressivi, attaccandolo nei 400 metri che lo separavano da casa. Qui è riuscito a salire in auto e si è diretto all'ospedale di Santorso, dove è stato medicato con diversi punti di sutura. Il 43enne si è poi recato al comando dei carabinieri di Thiene per presentare una denuncia per lesioni colpose nei confronti del proprietario dei meticci.  

Marco Billo