CHIUDI
CHIUDI

21.01.2020 Tags: Montecchio Precalcino , Marocco , Funerale , Eva Valerio

L'addio a Eva: «Sognavi
un mondo senza frontiere»

«Sognavi un mondo senza frontiere dove non ci fossero divisioni tra i popoli. Hai lasciato un vuoto immenso e incolmabile. Il mondo ha perso la persona che lo rendeva bello» queste le parole dei parenti ai funerali di Eva Valerio, la giovane di 30 anni morta in Marocco per annegamento.

 

In una chiesa gremita a Levà di Montecchio Precalcino, il parroco don Lino Bedin ha sottolineato: «Sei tornata casa, anche se la tua casa era il mondo, dopo aver passato la tua vita a cercare il bello e il buono nelle persone. I tuoi sogni si sono infranti nelle fredde acque dell'oceano in Marocco». 

Marco Billo
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1