CHIUDI
CHIUDI

25.05.2019

Pensionato raggirato ci rimette duemila euro

Marco Billo Un altro furto ai danni di un anziano solo e raggirato da malviventi senza scrupoli. L'uomo, un 91enne residente a Marano Vicentino, sarebbe stato derubato di 2 mila euro in contanti da una donna che, con le “solite scuse”, si è introdotta nella sua abitazione per arraffare un consistente bottino in banconote. Stando alle ricostruzioni effettuate dai famigliari della vittima, il colpo sarebbe stato messo a segno poco dopo mezzogiorno di giovedì. L'anziano, che vive da solo, ha aperto la porta di casa a una donna sui 40 anni, di corporatura minuta e con un accento locale, almeno così è stata descritta dall’uomo. Sempre secondo il racconto del pensionato la donna avrebbe circuito il maranese insistendo con frasi come “abito in zona, sono del paese” o “posso procurarle delle medicine gratis”. La ladra avrebbe anche riferito al malcapitato di conoscere il figlio nel tentativo di ottenere la sua fiducia. In pochi minuti è quindi riuscita a entrare in casa del 91enne per poi riuscire ad accedere, con un ulteriore pretesto, nella camera da letto dell'anziano dove ha trovato, e quindi rubato, 2mila euro in contanti. Un’azione fulminea e messa a segno con scaltrezza tanto che l’uomo non è reso conto subito dell'ammanco di denaro e del furto subito. Si è accorto del raggiro subito solo dopo alcuni minuti quando ormai la ladra, che uscita di casa è salita in un'auto guidata da un complice, aveva già fatto perdere le proprie tracce. • M.B. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1