CHIUDI
CHIUDI

13.06.2019

A novembre l’omicidio dell’amica

Anna Filomena Barretta
Anna Filomena Barretta

Anna Filomena Barretta viene uccisa da un colpo di pistola alla testa il 20 novembre scorso. A dare l'allarme poco prima delle 10 è il marito Angelo Lavarra, guardia giurata, che si trova con lei nell'appartamento di via Aldo Moro a Marano. Secondo la ricostruzione fornita dall'uomo, la moglie, da cui si stava separando, si sarebbe tolta la vita in camera da letto, mentre lui dorme in soggiorno. Una versione che tuttavia non convince gli inquirenti i quali, valutati i gravi indizi di colpevolezza a carico di Lavarra, nove giorni dopo lo accusano del delitto di Anna e lo portano in carcere. © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.D.L.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1