Sandrigo

Lite tra vicine
Due donne
accoltellate

.
I carabinieri in via Agosta, a Sandrigo. FOTO DONOVAN CISCATO
I carabinieri in via Agosta, a Sandrigo. FOTO DONOVAN CISCATO

Quella che poteva sembrare una banale lite tra vicine di casa ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Il bilancio è di due donne accoltellate e ricoverate all'ospedale San Bortolo di Vicenza con codici di media gravità. È successo questa mattina, intorno alle 10.30, in via Agosta, a Sandrigo. 

 

Secondo una prima ricostruzione, tutto sarebbe iniziato con una discussione tra due vicine di casa. La lite è poi degenerata e una delle due, una 38enne marocchina, avrebbe impugnato un coltello da cucina con il quale ha ferito l’altra. In soccorso alla vittima è intervenuta una terza donna che è poi stata a sua volta ferita a coltellate. In via Agosta sono giunti i carabinieri e due ambulanze del Suem. Gli operatori del 118 hanno prestato le prime cure alle due vittime, entrambe italiane, poi trasportate al San Bortolo dove i medici si sono riservati la prognosi. Non sarebbero in pericolo di vita.

 

In serata la 38enne marocchina è stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di lesioni aggravate.