Alto Vicentino

Lavoro in nero: sanzioni per 70mila euro

Sei lavoratori in nero scoperti dal Comando provinciale di Vicenza e impiegati all’interno di diversi locali pubblici dell’Alto Vicentino. È il bilancio dell’attività della tenenza di Thiene che ha portato ha elevare sanzioni per 70 mila euro. I lavoratori irregolari sono stati scoperti in tre bar e in una tabaccheria/caffè nei comuni di Thiene, Zugliano, Breganze e Sandrigo. I successivi accertamenti eseguiti hanno permesso anche di accertare il pagamento degli emolumenti ai dipendenti non regolarmente assunti senza l’utilizzo di metodi tracciabili in relazione a 41 mensilità.