Thiene

La città è silente
un video
la racconta

Thiene fa la sua parte

È difficile per i thienesi costretti in casa immaginare come sia cambiata la loro città durante l'emergenza coronavirus. Ad aiutarli a comprendere l'atmosfera surreale in cui è avvolta Thiene ormai da oltre un mese ci ha pensato Mattia Comberlato, 25enne fotografo di Marano e volontario della protezione civile, che ha catturato in un video gli scorci più suggestivi della città, in questo periodo desolatamente vuota e silenziosa.Da piazza Chilesotti al Castello di Thiene, dal municipio a piazza Scalcerle, passando per il Duomo e corso Garibaldi: un viaggio a volo d'uccello - Mattia ha utilizzato il drone, oltre ad una telecamera - che restituisce allo spettatore la bellezza ma anche la nostalgia di Thiene.Un video pensato come un omaggio alla città che ieri mattina è stato trasmesso su Rai 1 all'interno del programma "Ultim'ora Storie Italiane" condotto da Eleonora Daniele, e al quale hanno partecipato in collegamento Mattia Comberlato e il governatore Luca Zaia. Proprio quest'ultimo infatti nei giorni scorsi si era complimentato via social con il giovane fotografo maranese, attirando così l'attenzione di Rai 1.«Ho voluto raccontare una città vuota - ha spiegato Mattia - partendo dalla responsabilità dei cittadini che quotidianamente scelgono di rimanere a casa, anche se non è semplice. A loro, ai cittadini thienesi, veneti e italiani va un grande ringraziamento per l'impegno con cui stanno combattendo questa guerra invisibile».«Non posso che ringraziare Mattia per averci donato questo omaggio a Thiene - afferma Andrea Zorzan, assessore con delega alla protezione civile - perché ha valorizzato non solo la bellezza della nostra città ma anche la bravura dei suoi cittadini, capaci di rispettare le regole per il bene comune».Mattia Comberlato è uno dei tanti volontari della protezione civile che in questo periodo stanno lavorando al fianco del Comune di Thiene per garantire ai cittadini dell'Alto vicentino servizi, come l'apertura degli ecocentri, e assistenza, con la consegna di mascherine, generi alimentari e i buoni. Da metà marzo infatti in municipio è attivo il Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile che ha il compito di coordinare i gruppi di volontari dei 13 Comuni appartenenti al Distretto ATO 7.Anche il governatore Zaia, durante la trasmissione, ha voluto ringraziare Mattia e tutti i volontari della protezione civile.