CHIUDI
CHIUDI

08.09.2020 Tags: Montecchio Precalcino e Villaverla , polizia municipale , L'acqua della roggia Franzana è diventata nera , indagini dell'Arpav

L'acqua della roggia
è diventata nera
Le analisi dell'Arpav

L'acqua della roggia Franzana a Montecchio Precalcino.
L'acqua della roggia Franzana a Montecchio Precalcino.

Acqua nera nella roggia Franzana. A seguito di chiamate dei residenti che segnalavano come l'acqua della roggia, che attraversa i territori di Montecchio Precalcino e Villaverla, avesse un innaturale colore nerastro, nella serata di ieri, due pattuglie della polizia locale Nordest Vicentino sono intervenute individuando nello «scarico della ditta Safond-Martini» come riporta il comunicato dei vigili, con sede in via Terraglioni, l'origine dello scarico.
È stato pertanto richiesto l'intervento della squadra di pronto intervento dell'Arpav che ha eseguito i campionamenti dell'acqua ed una prima verifica interna allo stabilimento. Anche se la causa e l'entità dell'inquinamento sono ancora in corso di accertamenti da parte di laboratori. Da una prima verifica sembra che le ingenti precipitazioni degli ultimi giorni, che hanno interessato l'area, abbiano sovraccaricato l'impianto di trattamento delle acque meteoriche di dilavamento dei piazzali dove sono stoccate sabbie e terre da fonderia, che sono oggetto di rigenerazione da parte della ditta.

La ditta ha fornito la massima collaborazione impegnandosi ad adottare migliorie per evitare in futuro qualsiasi sversamento.
 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1