Thiene

Gli rubano l'auto
agenti la trovano
e poi lo multano

.
Controlli della polizia locale
Controlli della polizia locale

Un 47enne di Velo d'Astico si è presentato al comando di polizia locale Nordest Vicentino per denunciare il furto della sua Renault, messo a segno poco prima in corso Garibaldi. Diceva di essere venuto a Thiene per acquistare sigarette e andare in farmacia. Ha parcheggiato, lasciato aperta l'auto con una copia della chiave elettronica sbadatamente nell'abitacolo.  Gli agenti hanno controllato le immagini della videosorveglianza, accertando che poco prima due persone avevano rubato la vettura.

I due erano stati controllati e sanzionati, per violazione delle norme anti coronavirus, poco prima del colpo  al "Parco del Donatore" di Thiene. Si tratta di R.M., 30enne, e di P.B., 36enne, entrambi stranieri ma domiciliati a Cornedo Vicentino.

Grazie all'esame dei varchi elettronici, l'auto è stata recuperata a Cornedo.  In aggiunta alla sanzione amministrativa per violazione delle norme anti Covid 19, R.M. e P.B. sono stati denunciati per furto, nonché proposti alla questura di Vicenza per il foglio di via da Thiene. Anche il proprietario dell'autovettura è stato sanzionato per violazione delle norme, avendo fornito giustificazioni inaccettabili vista la distanza tra Velo e Thiene.