CHIUDI
CHIUDI

20.04.2019

Fiori di Primavera Un’oasi verde invade il centro

Il sindaco Casarotto con l’assessore Alberto Samperi e gli organizzatori della manifestazione. MA.BI.
Il sindaco Casarotto con l’assessore Alberto Samperi e gli organizzatori della manifestazione. MA.BI.

La primavera thienese sboccerà tra una settimana esatta: sabato 27 e domenica 28 durante la tredicesima edizione di “Tra Fiori e Sapori”, tradizionale manifestazione organizzata dagli Amici di Thiene in scena con il settimo Spaventapasseri Festival e il terzo BrickinThiene. Dalle 15 alle 23 di sabato e dalle 9 alle 19 di domenica il centro storico si trasformerà in un'oasi verde, ricca di colori, profumi e sapori. Dalle vetrine in fiore all'arte in piazza, dai laboratori creativi alla gastronomia tipica, dagli hobbisti alla ricca mostra mercato di piante, saranno i fiori a colorare piazza Ferrarin, piazzetta Rossi, piazza Chilesotti, le vie Roma e Trento e il tratto pedonale di corso Garibaldi. La zona a traffico limito ospiterà anche i “Laboratori creATtivi” che avranno l’obiettivo di stimolare la creatività dei bambini di ogni età. Tra le molte proposte enogastronomiche che accompagneranno l'evento ci saranno “Profumo di campagna” con “fritole de pomo” e piatti contadini, “Sapori a km 0”, l'“Angolo dei Sapori” con arrosticini, frittelle, panzerotti e altri gusti locali, mentre lo stand “La piazza food” offrirà panini e dolcezze della tradizione. Anche le vetrine del centro verranno addobbate a tema floreale con i colori della nuova stagione. “Ingegno per vie e piazze”, invece, si svolgerà tra via Roma, piazzetta Rossi e corso Garibaldi. “Tra Fiori e Sapori” sarà una festa di primavera anche attenta alla solidarietà. Saranno proposte diverse attività dalla Città della Speranza, fondazione alla quale verranno destinati gli introiti dell'evento. Ad accompagnare “Tra Fiori e Sapori” sarà il settimo Spaventapasseri Festival. Chi vorrà potrà partecipare mettendo in mostra una o più opere realizzate facendo uso non solo dei materiali tradizionali come paglia, bastoni, filo di ferro, stracci e vestiti vecchi, ma anche di altri elementi naturali e riciclati. L'intero programma verrà inaugurato alle 15 di sabato dal raduno “Bici in Fiore”, appuntamento seguito alle 20 in piazza Chilesotti dalla premiazione del terzo BrickinThiene, concorso di costruzioni con mattoncini Lego esposte in villa Fabris. Dalle 20.30 alle 23 la piazza centrale ospiterà la festa a tema “I Figli dei Fiori” dedicata alle atmosfere degli anni ’60. Durante la due giorni verranno anche proposte esibizioni di danza e di musica. «I principali temi di quest'anno sono le farfalle e il volo», spiega il presidente degli Amici di Thiene, Bepi Restiglian. «La nostra non vuole solo essere una festa dei fiori, ma anche un'iniziativa che promuove il riciclo e il recupero. In tutto saranno presenti oltre 120 espositori provenienti da tutto il Veneto. Ringraziamo i volontari che renderanno possibile lo svolgimento di questa giornata e l'associazione Villa Fabris». «È forse la manifestazione più allegra dell'anno e introduce la bella stagione», aggiunge l'assessore all'animazione del centro storico Alberto Samperi. «Un evento di rilievo anche grazie agli espositori che porteranno in città molte varietà di fiori». Nelle ultime settimane i volontari hanno decorato le aiuole del centro e le rotonde su tutto il territorio comunale, popolandole di personaggi fantastici realizzati con materiali naturali e riciclati. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Billo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1