CHIUDI
CHIUDI

28.12.2019

La vigilia di Natale un altro grave incidente

Dopo le tre vittime sul Gran Sasso a Natale, ieri mattina sul Terminillo, in provincia di Rieti, la cosiddetta montagna di Roma, s’è verificato un nuovo incidente mortale. Davide Pizzolato insieme ad altri tre compagni di cordata, stava scalando la parete Est del monte quando, per cause ancora in fase di accertamento, è scivolato da un canalone ghiacciato. Inizialmente sembrava solo ferito seppure gravemente. Gli altri escursionisti che erano con lui hanno dato l'allarme e quando è giunto sul posto l'elicottero del 118 un medico si è calato nel canalone con il verricello, ma non ha potuto far altro che constatare il decesso del 46enne. Nello stesso punto, il 24 dicembre, erano scivolati e rimasti feriti altri due escursionisti di Rieti di 20 anni. Uno è stato ricoverato all'ospedale di Rieti e l'altro è ancora ricoverato in gravi condizioni. «Di solito in questo periodo c'è più neve e i percorsi sono più facili e sicuri - ha dichiarato il presidente del Corpo nazionale soccorso alpino, Daniele Perilli - . Invece ora ci sono accumuli di ghiaccio e ghiaccio vetrato, cioè strati invisibili di acqua vetrificata sulle rocce. Sono le condizioni peggiori, ci si sente sicuri per il bel tempo, ma il terreno è infido». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1