CHIUDI
CHIUDI

26.12.2019 Tags: Dueville , pecora , rubata , giardino , appello sui social

La Notte di Natale
rubano una pecora
«Ridateci Heidi»

La pecora Heidi in giardino (Foto Facebook)
La pecora Heidi in giardino (Foto Facebook)

Un triste Natale per una famiglia di appassionati di animali. «Dopo sei anni di compagnia, la notte di Natale, hanno rubato dal giardino Heidi, la nostra pecora che avevamo salvato dal macello». È l'annuncio pubblicato questa mattina su Facebook, accompagnato dalla foto dell'animale, da Devis Vezzaro, residente a Dueville. Un appello amaro che ha già fatto i giro dei social. Ripreso anche dalla moglie di Devis, Erika Vendramin.

«Hanno tagliato la rete di recinzione e sicuramente l'hanno legata e trascinata in strada, oltre il fossato di delimitazione della nostra proprietà privata. Ormai l’Italia è allo sbando, non bastano i furti in casa, ora rubano pure gli animali da compagnia» lo sfogo di Vezzaro.

 

L'appassionato di animali di Dueville, proprio non si da pace e su Facebook ha pubblicato l’ultimo video registrato, dove Heidi bruca serena il fieno dalla sua mangiatoia in giardino. «So benissimo che una pecora non può leggere Facebook, ma chi stanotte ti ha rubato da casa nostra spero legga quanto infame è stato il suo gesto. Aveva fame? Se suonava il campanello avrebbe ricevuto aiuto e del cibo. Così facendo ha solo procurato dolore» il commento di Vezzaro che ancora spera, insieme ai tanti amici sui social, che hanno ripostato i suoi post, che Heidi torni a casa.

 

La pecora Heidi era diventata una mascotte anche per tanti bambini di Dueville che all'uscita dall'asilo o da scuola si fermavano per salutarla come fosse un'amica.

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1