CHIUDI
CHIUDI

12.01.2020

Asilo nido in sicurezza piano da 400 mila euro

L'asilo nido Il Giardino dei Bambini: presto importanti lavori. CISCATO
L'asilo nido Il Giardino dei Bambini: presto importanti lavori. CISCATO

Sono 300 mila gli euro stanziati dalla Regione Veneto per gli interventi previsti dall'amministrazione comunale di Dueville nell'asilo nido “Il Giardino dei Bambini”. Un contributo che coprirà per il 75 per cento il costo totale delle opere, stimato complessivamente in 400 mila euro. «Eseguiremo un adeguamento sismico dell'edifico e un miglioramento termico con la sostituzione dei serramenti e un incremento dell'isolamento perimetrale», spiega l'assessore ai lavori pubblici e all'ambiente Davide Zorzo. «I restanti 100 mila euro verranno coperti per 60 mila da risorse reperite tramite il conto termico, impiegate per ridurre il consumo energetico, e per 40 mila da fondi di bilancio del Comune. Siamo soddisfatti di essere riusciti a ottenere questo contributo. Con questo nuovo progetto compiremo un altro passo nel percorso di messa in sicurezza degli edifici scolastici, iniziato nello scorso mandato con gli adeguamenti e i miglioramenti sismici delle medie e della scuola materna di Passo di Riva. Dopo l'asilo nido mancherà solo la primaria di Vivaro per la quale stiamo già partecipando a un bando ministeriale». L'assessore conferma che le opere dovrebbero iniziare e terminare durante il periodo estivo. «Sappiamo che ci saranno disagi in quanto l'asilo è aperto fino al 30 luglio e il cantiere verrà avviato prima di questa data: stiamo anche valutando delle soluzioni alternative per limitare i problemi legati ai lavori». «L'adeguamento antisismico dell'asilo nido rientra nel nostro programma di mandato. Non appena è uscito il bando, anche se i tempi assegnati erano molto stretti, abbiamo voluto implementare il progetto, aumentando gli interventi strutturali già previsti», aggiunge il sindaco Giusy Armiletti. «Siamo contenti del punteggio ottenuto in graduatoria e che ci sia stato assegnato l'importo di contributo da noi richiesto. Non sarà facile coordinare i lavori in una struttura che sarà funzionante, perciò stiamo pensando a come organizzare il tutto. Ringrazio, anche in questo caso, l'ufficio tecnico e i progettisti per l'ottimo lavoro svolto». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

MA.BI.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1