Marano Vicentino

Controlli anti-Covid
nei locali pubblici
Scattano le multe

.
Un controllo dei carabinieri del Nucleo tutela lavoro. ARCHIVIO
Un controllo dei carabinieri del Nucleo tutela lavoro. ARCHIVIO

Controlli nei locali pubblici da parte dei carabinieri, Ispettorato del lavoro e Spisal per verificare il rispetto delle norme anti-covid. Durante una visita alla Corte degli Aranci a Marano gli ispettori avrebbero trovato 8 lavoratori in nero e accertato il mancato rispetto delle direttive riguardanti la prevenzione e il contrasto del coronavirus. Al termine dei controlli sono scattate sanzioni per circa 20 mila euro. La titolare si difende: «Non ci sottraiamo alle nostre responsabilità e rispettiamo il lavoro delle forze dell'ordine, ma a noi risulta che le multe siano di circa 5.000 euro. Abbiamo assunto 11 dipendenti da quando siamo arrivati e solo perché eravamo in difficoltà qualche giorno siamo stati costretti a prendere delle persone non ancora inserite nell'organico. Noi facciamo veramente di tutto per rispettare le norme, ma con tutte le ordinanze e le direttive esistenti è veramente difficile andare avanti. Così si rischia di chiudere».