CHIUDI
CHIUDI

18.01.2020

Case nel mirino dei ladri «Servono più telecamere»

Una panoramica di via Bellini, tra le zone più colpite dai malviventiAnche via Verdi è finita nel mirino dei malintenzionati. FOTO CISCATO
Una panoramica di via Bellini, tra le zone più colpite dai malviventiAnche via Verdi è finita nel mirino dei malintenzionati. FOTO CISCATO

Lugo nel mirino dei ladri. Nelle ultime settimane si sono registrati furti e numerosi tentativi di scasso nelle abitazioni dei quartieri residenziali del paese. Sotto attacco le vie Raffaello, Michelangelo e Puccini, ma ad essere più colpita sembrerebbe la zona tra via Bellini, Donizetti e Verdi. Secondo quanto ricostruito dagli stessi abitanti della zona, i malviventi aspetterebbero l’imbrunire per poi entrare in appartamenti e case in quel momento non custodite. Sono numerose le segnalazioni che i residenti fanno costantemente inviando messaggi nel gruppo WhatsApp, creato tra di loro come strumento per vigilare, proteggersi e sentirsi più sicuri. «In via Verdi due ragazzi stanno controllando le case, uno l’ho visto salire dallo scivolo del mio garage con una torcia in mano mappando il territorio – c’è chi scrive –. Gli ho chiesto cosa facesse e mi ha detto che era andato a soffiarsi il naso. Fingeva di parlare straniero, ma poco dopo al mio vicino ha parlato in dialetto, dicendo di aspettare la mamma. Chi riesce a fare il giro?». E poi ancora: «Chi ha notato un furgone? Anche alle 5 di questa mattina chi passeggiava con il cane ha visto strani movimenti e poi ha trovato un sacchetto con veleno per topi nei garage». In via Donizetti, proprio nei giorni scorsi, si è verificato un tentativo di intrusione salendo dal poggiolo sul retro di una casa e praticando un foro nella portafinestra, senza però riuscire ad entrare nell’abitazione. «Come Amministrazione non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione, ma sono giunte anche a me delle voci – commenta il sindaco Loris Dalla Costa –. Per questo abbiamo avvisato immediatamente le forze dell’ordine, i carabinieri e la polizia locale per rafforzare i controlli con passaggi aggiuntivi anche nelle ore notturne». A chiedere maggior sicurezza è l’attuale consigliere di minoranza Giampietro Maino. «Per “Valorizza Lugo” la sicurezza rappresenta la priorità – dichiara a nome del gruppo –. Per questo per noi l’installazione delle telecamere nei varchi del paese è cosa fondamentale. Un buon sistema di videosorveglianza del territorio comunale con l'installazione di telecamere nelle quattro entrate del paese (Valdelette, Fara, Zugliano e Calvene) e nei punti più sensibili, quali piazza e zone residenziali, funge da deterrente per i malintenzionati ed è un valido strumento per aiutare le forze dell'ordine. Per il nostro gruppo la sicurezza dei cittadini è uno degli aspetti prioritari. Inoltre, in un momento come questo, maggiori controlli delle forze dell'ordine forse sono da privilegiare rispetto alle multe davanti ai marciapiedi per soste non conformi nelle zone residenziali». Nel frattempo, nel giornale del paese pubblicato nei giorni scorsi, il Comune fa sapere che «il primo passo, in collaborazione con il consorzio di polizia locale Nevi, punta ad installare un varco lungo via Cartiera per il controllo delle auto sulla via di accesso principale e poi, in base alle risorse disponibili, ad ampliare varchi e telecamere». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiara Ferrante
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1