Sarcedo

Cade dopo il pugno e batte la testa. Poi si riprende, aggressore in fuga

L'aggressione è avvenuta di ieri a Madonnetta di Sarcedo: ad avere la peggio un 48enne del paese trasportato all'ospedale.
L'aggressione è avvenuta di ieri a Madonnetta di Sarcedo
L'aggressione è avvenuta di ieri a Madonnetta di Sarcedo
L'aggressione è avvenuta di ieri a Madonnetta di Sarcedo
L'aggressione è avvenuta di ieri a Madonnetta di Sarcedo

Dopo aver ricevuto due pugni in faccia crolla a terra davanti a decine di testimoni, restando in uno stato di semicoscienza. L'aggressione è avvenuta di ieri a Madonnetta di Sarcedo: ad avere la peggio un 48enne del paese, soccorso dal Suem e trasportato all'ospedale di Santorso; poi si è ripreso.

Stando a quanto ricostruito dalla polizia locale del consorzio Nordest Vicentino, giunta con 3 pattuglie, alle 17.15 la vittima si trovava seduta all'esterno di un bar di via Santa Maria con un conoscente di 49 anni, sempre di Sarcedo. Quest'ultimo avrebbe prima spintonato e poi colpito al volto la vittima che, cadendo a terra, ha sbattuto la testa.

Solo l'intervento di un anziano avrebbe impedito un ulteriore accanimento nei confronti del ferito, rimasto a terra. L'aggressore si è dato alla fuga, facendo perdere le tracce: è ricercato. «Si tratta di un evento isolato, spero non si ripeta», ha detto il sindaco Cortese. . 

Marco Billo