CHIUDI
CHIUDI

25.11.2016

Schianto all’incrocio
due ragazzini
portati in ospedale

Lo scooter rimasto sul luogo dell’incidente. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATO
Lo scooter rimasto sul luogo dell’incidente. FOTO STUDIOSTELLA-CISCATO

Botto all’incrocio ieri a Fara. Ad avere la peggio due giovanissimi ricoverati in ospedale. A causa dello schianto contro un furgone, il 16enne E.V. di Zugliano ha riportato una frattura al bacino. Era alla guida di uno scooter su cui si trovava un’amica di 15 anni, anche lei ricoverata dopo il violento impatto. Il ragazzo, più grave, è stato trasportato al “San Bortolo” di Vicenza mentre la giovane al nosocomio “Alto Vicentino” di Santorso dove è stata sottoposta ad accertamenti, visti i traumi riportati a causa dell’urto.

L’incidente è avvenuto ieri, alle 16.55, all’incrocio tra via Verdi e via Stadio. In base alle prime ricostruzioni degli agenti di polizia locale del Consorzio Nevi, i due ragazzi stavano percorrendo via Verdi, con direzione Zugliano-Fara, in sella a uno scooter Piaggio quando, all'altezza della pizzeria “Bel Sit”, un furgoncino Citroen della ditta “SDA” condotto da M.P., 44 anni, di Lusiana, stava arrivando in senso opposto. Fermatosi in mezzo alla strada per svoltare in via Stadio, il conducente del veicolo non si sarebbe accorto dell’arrivo dello scooter con cui si è scontrato durante la manovra. A seguito del violento impatto, i due ragazzi prima sono finiti sul parabrezza del furgone e poi sono stati scaraventati sull'asfalto riportando diversi traumi e ferite, ma rimanendo comunque sempre coscienti. Sul posto sono giunte in poco tempo due ambulanze e pattuglie della polizia locale, che si è occupata di eseguire i rilievi dell’incidente.S.D.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1