CHIUDI
CHIUDI

25.01.2019

Nikolajewka Drammi di ieri raccontati ai giovani

«Nikolajewka, un nome che comprende tutto: sacrificio di tanti italiani, memoria, solidarietà e desiderio di pace». Così il presidente del gruppo alpini di Breganze Luca Brian ricorda il 76° anniversario di una delle più grandi tragedie legate alla Seconda guerra mondiale, che ha segnato la storia e sempre rimarrà nella memoria. “Per non dimenticare”, perché certi eventi rivivano impressi nei ricordi vissuti dalle vecchie generazioni e raccontati ai giovani, domani il Tempietto di Santa Lucia ospiterà una cerimonia commemorativa. Il programma prevede alle 10 l’alzabandiera e gli onori ai caduti, alle 10.15 una breve narrazione storica, curata dagli alunni dell’Istituto comprensivo “Laverda – Don Milani” di Breganze; alle 10.30 la celebrazione della messa (in caso di maltempo in Duomo) in ricordo delle vicende, delle gesta, delle morti, dei tanti dispersi nella Campagna di Russia del 1943, raccontata con precisione di particolari anche da Mario Rigoni Stern nel suo libro “Il sergente nella neve”. L’intera cerimonia sarà accompagnata con le musiche e i canti proposti dal Coro di Breganze. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

S.D.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1